Mancini “Se rinviano Euro2020 vinciamo lo stesso”

“Oggi la cosa più importante è tutelare le persone che sono in ospedale: non possiamo perdere vite umane in questo modo. Se sarà necessario rinviare l’Europeo, noi ci adatteremo: avremmo vinto quest’anno, vinceremo il prossimo anno”. Questa la promessa lanciata dal commissario tecnico della nazionale di calcio Roberto Mancini per Euro2020, il cui regolare svolgimento è messo in dubbio dall’emergenza coronavirus. “Martedì c’è una riunione dell’Uefa e sapremo meglio le cose e magari anche come andrà a finire questa stagione, se decideranno di rinviare l’Europeo o meno”, ha osservato il ct azzurro a 90^ minuto commentando poi anche le ipotesi sul tavolo della Figc per concludere la stagione. “Io penso che si debba superare il picco dell’emergenza, poi parleremo del resto – ha dichiarato Mancini – Ora dobbiamo tutelare la salute dei giocatori: decideremo più avanti, si può farlo anche ad aprile, quando sarà tutto più bello”. Augurandosi che l’emergenza sanitaria finisca presto, Mancini ha poi tracciato un’ipotetica griglia di partenza per l’Europeo: “La Francia è la squadra più collaudata, campione del mondo in carica, dunque partirà per vincere – ha sottolineato il ct azzurro – Tutte le altre nazionali sono ripartite come noi o poco prima: penso a Germania, Spagna e anche Inghilterra”.
(ITALPRESS).

L’articolo Mancini “Se rinviano Euro2020 vinciamo lo stesso” proviene da Italpress.