Coronavirus, in Emilia Romagna arrivano i ventilatori dalla Cina

Stanno arrivando in Emilia-Romagna ventilatori e dispositivi di protezione individuali donati dai filantropi cinesi partner del China-Italy Philanthropy Forum (Cipf). Lo ha annunciato il commissario per l’emergenza Sergio Venturi nel bollettino quotidiano. Il presidente onorario del Forum in Italia è l’ex premier Romano Prodi. “Ringrazio il professor Prodi, presidente onorario del forum per il materiale consegnato”, ha sottolineato Venturi nel corso della diretta. Un flusso di materiali medico-sanitari, coordinato dall’Ambasciata d’Italia in Cina, viaggia sulla rotta Pechino-Malpensa. Dopo il primo volo, partito il 27 marzo, oggi è decollato il secondo. Le dotazioni sono destinate alle Regioni Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, e alla Caritas Ambrosiana. Nella sola giornata di oggi 10 ventilatori, 650.000 mascherine chirurgiche, 210.000 guanti, 334.255 tute protettive e 471 occhialini saranno consegnati alle strutture sanitarie sotto pressione a causa della pandemia da Covid-19.
Il materiale destinato all’Emilia-Romagna è stato consegnato alla Protezione civile regionale dopo un accordo con il commissario ad acta per l’Emergenza Coronavirus, Sergio Venturi.
I voli umanitari sono sostenuti dal China-Italy Philanthropy Forum (Cipf) che ha raccolto fino ad oggi 850.000 euro dalle Fondazioni aderenti: Fondazione Cariplo, Fondazione Crt, Eni, Fondazione Grimaldi, Fondazione Cucinelli e Fondazione Agnelli, mentre la compagnia aerea Neos Spa copre i costi fissi e quelli del personale. Il ponte aereo sostenuto dal Cipf non trasporta in Italia solo i beni donati dai filantropi cinesi, ma anche altre donazioni provenienti da tutta la Cina e acquisti fatti dalle centrali di committenza pubblica nazionale e regionali per i quali sia urgente il trasferimento in Italia.
(ITALPRESS).

L’articolo Coronavirus, in Emilia Romagna arrivano i ventilatori dalla Cina proviene da Italpress.