Sala “La politica viva di realtà, non di talk show”

“In questa fase di crisi che viviamo, dobbiamo cercare di riflettere su come possiamo cercare di cambiare le cose. E’ difficile dire che sia un’opportunità. A me proprio non viene di dirlo. Ma questa situazione deve spingerci al cambiamento”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel corso del consueto videomessaggio postato sulle sue pagine social. “Tutti, ma chi fa politica in particolare, dobbiamo confrontarci con il senso della realta’ – ha aggiunto Sala – e chi fa politica deve vivere il senso della realta’, piuttosto che pensare di cavarsela con quattro belle parole in un talk show”. Il sindaco ha quindi osservato che “si sta cominciando a parlare di Fase 2. Benissimo. Aspettiamo di vedere cosa deciderà il governo, ma ricordo che siamo ancora nella Fase 1. Quindi i comportamenti devono essere da Fase 1”.
Nel corso del videomessaggio Sala ha ricordato che oggi è la 50esima Giornata Mondiale della Terra, istituita dall’Onu il 22 aprile del 1970, quando “20 milioni di americani scesero in piazza”, per un ambiente “piu’ sano, equilibrato e sostenibile”. Il sindaco ha voluto sottolineare come “allora poteva essere una battaglia combattuta da elite. Ma oggi ci accorgiamo che siamo tutti pienamente coinvolti nella questione ambientale”.
(ITALPRESS).

L’articolo Sala “La politica viva di realtà, non di talk show” proviene da Italpress.