Corruzione e traffico di rifiuti al porto di Salerno, 69 misure

SALERNO (ITALPRESS) – Blitz della guardia di finanza nell’area portuale di Salerno, 69 le misure cautelari eseguite nell’operazione “Tortuga” tra le province di Salerno, Avellino, Caserta e Napoli. Il provvedimento, emesso dal gip, riguarda funzionari doganali, personale sanitario, spedizionieri e dipendenti di societa’ operanti nel porto di Salerno: sono accusati a vario titolo, in concorso, di peculato, corruzione, favoreggiamento personale, falso, traffico di influenze illecite, accesso abusivo a sistemi informatici, ricettazione, contrabbando e traffico internazionale di rifiuti.
(ITALPRESS).

L’articolo Corruzione e traffico di rifiuti al porto di Salerno, 69 misure proviene da Italpress.