Corte suprema tedesca “Qe non previsto da trattati”

Corte suprema tedesca "Qe non previsto da trattati"

La Banca Centrale Europea puo’ continuare gli acquisti di titoli, ma dovra’ giustificare le sue politiche entro tre mesi. Questa la decisione della Corte Suprema della Germania. In una sentenza approvata con 7 voti favorevoli e 1 contrario, i giudici hanno affermato che il programma di Quantitative Easing non e’ supportato dai trattati dell’Ue.
abr/mrv/red

L’articolo Corte suprema tedesca “Qe non previsto da trattati” proviene da Italpress.