Gallo “Su impugnativa ordinanza bar la Calabria trattata diversamente”

MILANO (ITALPRESS) – “Non capisco perche’ la Calabria sia stata trattata in maniera diversa da altre regioni. Ad esempio in Puglia hanno riaperto i parrucchieri, ma nulla e’ stato fatto da parte del governo e non ci sono state impugnative, invece la Calabria, forse perche’ governata dal centrodestra, ha subito l’impugnativa, oltre ad una serie di dichiarazioni pesanti da parte del ministro Boccia”. Lo ha detto Gianluca Gallo, assessore all’Agricoltura e al Welfare della Regione Calabria, intervenendo alla trasmissione “Dentro i fatti” del Tgcom24 in merito all’ordinanza sui bar e ristoranti. “Rispetteremo la sentenza del TAR – ha aggiunto -, ma tengo a precisare che siamo in una regione difficile, la gente e’ allo strenuo e potrebbero subentrare i settori dell’antistato a farla da padrone e dobbiamo assolutamente evitarlo”.
“E’ gia’ un mese che nessun malato finisce nelle nostre terapie intensive e sono solo due i malati in terapia intensiva in Calabria. Non voglio dire che il pericolo e’ scampato, ma il peggio e’ passato” ha continuato Gallo. “Noi poi abbiamo alle porte una stagione turistica vitale per la nostra sopravvivenza” ha aggiunto.
(ITALPRESS).

L’articolo Gallo “Su impugnativa ordinanza bar la Calabria trattata diversamente” proviene da Italpress.