Bach “Giochi senza pubblico? Presto per dirlo”

“Olimpiadi senza pubblico? Manca un anno e due mesi ai Giochi di Tokyo, è troppo presto per arrivare a delle conclusioni”. Lo ha dichiarato il presidente del Cio Thomas Bach in una teleconferenza stampa al termine della riunione odierna del Comitato Esecutivo. “Abbiamo piena fiducia nel lavoro della task force per garantire massima sicurezza nell’organizzazione dei Giochi – ha aggiunto il dirigente tedesco – Per quanto riguarda la presenza del pubblico dipenderà dallo sviluppo della situazione legata al Covid-19: i consigli dell’Organizzazione Mondiale della Sanità saranno molto importanti” ha detto Bach, che ha anche parlato dell’intervento economico del Cio a seguito del rinvio dei Giochi. “Il Comitato Esecutivo ha approvato un budget di 800 milioni di dollari per coprire le spese legate al rinvio dei Giochi di Tokyo2020. Questi 800 milioni si dividono in due parti: 650 milioni per i costi legati all’organizzazione dei Giochi e 150 milioni per il movimento olimpico, per garantire dunque l’attività delle federazioni internazionali e dei comitati olimpici nazionali”, ha spiegato Bach. “Per quanto riguarda il villaggio olimpico e le venues di Tokyo, le autorità e il comitato organizzatore stanno lavorando al meglio per risolvere situazioni non semplici”, ha concluso il numero uno dello sport mondiale.
(ITALPRESS).

L’articolo Bach “Giochi senza pubblico? Presto per dirlo” proviene da Italpress.