Malta chiede all’Italia sbarco di 50 migranti a Lampedusa

Un gruppo di 50 migranti è stato soccorso da un peschereccio nell’ambito di un’operazione di salvataggio coordinata dalle Autorità maltesi. Il barcone, sul quale viaggiavano, imbarcava acqua e le condizioni meteorologiche erano molto pericolose.
Secondo l’Ong Alarm Phone, Malta ha chiesto alle autorità italiane di dare i permessi necessari per consentire ai migranti lo sbarco nel porto più vicino, a Lampedusa.
Domenica scorsa, l’Ong Alarm Phone ha confermato che un gruppo di 50 migranti fuggiti dalla Libia ha comunicato che erano nella zona Sar italiana. Alarm Phone ha segnalato che si trovavano a poche miglia da Lampedusa. Ma dopo, l’Ong ha fatto una correzione, dichiarando che la posizione dei migranti era effettivamente nella zona Sar maltese.
Secondo Alarm Phone, i maltesi e le autorità italiane non hanno fornito informazioni sull’eventuale salvataggio dei migranti. La Ong ha anche fatto sapere che la nave mercantile Fuji Bay è stata nella zona per diverse ore.
(ITALPRESS/MNA).