Milano, Sala “Faremo il possibile per procurare lavoro a tutti”

MILANO (ITALPRESS) – “Il lavoro è ciò che ha guidato la nostra storia e che ci garantirà di proiettarci in un futuro anche migliore. Noi chiediamo ai nostri cittadini di credere nel lavoro, di sentire il lavoro come un dovere. E cercheremo di far di tutto per procurare lavoro a tutti”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel consueto videomessaggio pubblicato sui suoi canali social. Il primo cittadino ha voluto sottolineare l’importanza del lavoro partendo da un’opera d’arte, il Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo, che si trova al Museo del Novecento, da dove Sala si è rivolto ai cittadini questa mattina nella prima parte del video. “Nel suo quadro – ha spiegato Sala – Pelizza da Volpedo rappresenta il popolo, ma soprattutto riconosce il grande valore del lavoro. Da questo punto di vista è un quadro molto milanese, perchè per noi il lavoro, se non è tutto, è moltissimo” ha affermato il primo cittadino, ricordando che l’opera fu acquistata dal Comune di Milano esattamente 100 anni fa, il 20 maggio del 1920.
“Allora Milano – ha detto il sindaco – viveva un momento riformista e la città era guidata da un grande sindaco socialista, Emilio Caldara. Ma a permettere l’acquisto del Quarto Stato fu una sottoscrizione popolare a cui parteciparono banchieri e artigiani. Quella stagione di riformismo municipale fu interrotta poi dalla dittatura fascista, ma nel dopoguerra, un altro grandissimo sindaco di Milano, Antonio Greppi, il sindaco della ricostruzione, portò il Quarto Stato a Palazzo Marino, dove fu messo in Sala Consiliare”.
(ITALPRESS).