Coronavirus, in Campania riaprono circoli ricreativi e centri termali

NAPOLI (ITALPRESS) – Il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato questo pomeriggio l’Ordinanza numero 52 che contiene con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. L’ordinanza contiene disposizioni su centri termali, zona rossa letino, circoli culturali, formazione profesionale e parch tematici.
Dal 25 maggio è consentito l’esercizio delle attività ricreative
alberghiere; l’esercizio delle attività delle piscine pubbliche e aperte al pubblico nel rispetto dei protocolli e palestre.
Per quanto riguarda i circoli ricreativi e culturali riapertura con una serie di indicazioni molto dettagliate, tra cui il divieto all’uso di carte da gioco e di tutti gli strumenti che non possano essere disinfettati al cambio di mano. Riprende l’attività degli informatori farmaceutici e riaprono le attività termali.Revocata la zona rossa nel comune di Letino
“Sentiti i sindaci dell’isola di Ischia, che si ringraziano, e preso atto delle decisioni della Conferenza delle Regioni nella giornata di ieri, l’ordinanza sblocca la ripresa delle attività delle strutture termali e dei centri benessere nel rispetto del protocollo di sicurezza” scrive il governatore.
(ITALPRESS).