Ricerca, accordo da 2 milioni regione Lombardia-Irccs

MILANO (ITALPRESS) – Due milioni per progetti di ricerca e sviluppo con ricadute sul sistema economico lombardo. E’ quanto prevede l’accordo tra Regione Lombardia e 4 Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) pubblici lombardi: Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico (MI); Policlinico San Matteo (PV); Istituto Nazionale dei Tumori; Istituto Neurologico Besta, entrambi di Milano.
Diventa così operativo l’Accordo di collaborazione quadro approvato dalla Giunta il 16 dicembre 2019. Regione Lombardia investe 2 milioni di euro a valere sul POR FESR 2014-2020. Gli IRCCS mettono a disposizione le competenze tecnico scientifiche, la conoscenza, l’esperienza, la professionalità, le risorse umane, strumentali e culturali per la realizzazione dei progetti.
L’obiettivo dell’Accordo è aumentare la capacità di trasferimento tecnologico degli IRCCS con conseguenti ricadute positive per l’innovazione delle imprese lombarde e per la loro crescita competitiva.
“Quella che nasce oggi – ha spiegato il presidente della regione Lombardia Fontana – è una alleanza in cui il pubblico diventa perno di un meccanismo che attrae anche risorse e competenze private, con un coinvolgimento di primo piano del sistema economico e imprenditoriale”.
“L’Italia e la Lombardia – ha chiosato Fontana – hanno ricercatori di eccezionale valore: vogliamo aiutarli a far sì che la loro ricerca abbia un impatto sempre più forte anche a livello economico.
(ITALPRESS).