Salini Impregilo in corsa per il tunnel Malta-Gozo

C’è anche il gruppo italiano Salini Impreglio tra le aziende che hanno manifestato interesse per il progetto del tunnel tra Malta e Gozo. Sono quattro le offerte di prequalificazione per la progettazione, costruzione, finanziamento, funzionamento e manutenzione del tunnel. L’invito a partecipare è stato pubblicato da Infrastructure Malta lo scorso gennaio e si è chiuso giovedì scorso. Il tunnel tra Malta e Gozo dovrebbe essere lungo 14 chilometri e sarà parzialmente sottomarino, con una corsia in ciascuna direzione e una centrale di emergenza. Il ministro dei trasporti maltese Ian Borg e il ministro di Gozo Clint Camilleri hanno spiegato che il tunnel dovrebbe partire da Xemxija, nel nord di Malta e dovrebbe finire in un’arteria stradale a Gozo. Dopo la valutazione del questionario preliminare, inizierà un’interlocuzione con gli offerenti per pianificare l’attuazione del progetto.

Le altre offerte riguardano aziende provenienti da Turchia, Francia e Giappone. Il ministro Camilleri ha affermato che con il collegamento permanente i gozitani avranno le stesse opportunità degli altri cittadini del Paese e che questo progetto garantirà una rinascita sociale ed economica dell’isola.

(ITALPRESS/MNA).