Giochi a rischio cancellazione? Il Cio “Pura speculazione”

L’ipotesi che i Giochi di Tokyo, slittati al 2021 a causa del coronavirus, possano essere definitivamente cancellati “è pura speculazione”. È quanto precisano dal Cio, sebbene lo scorso mese lo stesso presidente Thomas Bach, in un’intervista alla BBC, non avesse escluso del tutto questo scenario qualora nemmeno l’estate prossima ci fossero le condizioni per disputare l’Olimpiade. “Il Cio, assieme ai suoi partner e amici in Giappone, è totalmente impegnato perchè si possano celebrare i XXXII Giochi Olimpici dal 23 luglio all’8 agosto 2021 a Tokyo – fa sapere un portavoce all’agenzia nipponica Kyodo News – Siamo concentrati al 100% su questo obiettivo, il resto è pura speculazione”. Una posizione che rafforza le parole di Yoshiro Mori, presidente del Comitato organizzatore, subito dopo l’Esecutivo del Cio di mercoledì durante il quale “non si è mai parlato di cancellazione”.
(ITALPRESS).