Fontana “In Lombardia Test sierologico e tampone a chi dona il sangue”

MILANO (ITALPRESS) – “Regione Lombardia farà il test sierologico e tampone ai donatori Avis (Associazione volontari italiani del sangue): si fa squadra contro il Covid”. Lo scrive oggi il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana sulla sua pagina Facebook, in occasione della giornata mondiale del donatore di sangue, precisando che “i test saranno eseguiti a tutti i donatori che sceglieranno su base volontaria di partecipare al programma”.
Fontana sottolinea che “le indagini ci consentiranno di raccogliere il plasma per la banca regionale ed effettuare valutazioni epidemiologiche utili a comprendere e determinare la diffusione del virus sul territorio”.
Ricordando che “il plasma dei donatori lombardi già in queste settimane sta curando pazienti in tutta Italia” e che “nella prima fase dell’emergenza questa risorsa non era disponibile”, oggi, sottolinea il presidente della Lombardia, “grazie a coloro che con la loro forza hanno sconfitto il virus e alle grandi eccellenze lombarde della ricerca di Pavia e Mantova, possiamo produrre banche di anticorpi che non ci faranno trovare impreparati in caso di necessità”.
Si tratta di “un lavoro di squadra tra Regione Lombardia, Areu, Avis regionale e tutto il sistema trasfusionale lombardo: lavoriamo per raccogliere quanto più plasma possibile”.
“Per ottimizzare il ‘bancaggiò nel primo mese sarà possibile effettuare 2 donazioni, con un intervallo minimo di 14 giorni, come da normativa -conclude Fontana -. E’ un gesto tanto semplice quanto di fondamentale importanza. Grazie a tutti i donatori”.
(ITALPRESS).