Nasce a Matera la sede del centro di Cinematografia

MATERA (ITALPRESS) – Nasce a Matera una sede del centro sperimentale di cinematografia. A fare gli “onori di casa” il sindaco di Matera, Raffaelle De Ruggieri: “Le città come Matera hanno un compito di propulsore culturale. Perchè la cultura è energia, è una risorsa. Pasolini scelse Matera perchè assomigliava a Gerusalemme, ma qui trovò un amico, l’amico sole. E questo è lo scenario di questa città. Città adatta anche al cinema”. Così ha introdotto i lavori per la firma del Centro sperimentale di Cinematografica.
“Ci lamentiamo che ci sia una fuga di talenti dal Sud al Nord, o verso l’estero, ma questo progetto può aiutare a mantenere i nostri talenti sul territorio. Io stesso da Mola di Bari – spiega Felice Laudadio, presidente del CSC – sono andato a Milano per laurearmi. Ma qui a Matera si prova a fare il contrario. Matera ha già la scuola di restauro e con il CSC consolida questo concetto”.
“Portare una sede del CSC a Matera in questo momento storico è già qualcosa di importante. Questa deve essere vista anche come una opportunità di occupazione”. Così il presidente della Regione Basilicata,Vito Bardi, ha concluso i lavori per poi procedere alla firma.
(ITALPRESS)