L’atletica corre con “We Run Together”

La gara di solidarietà promossa da Athletica Vaticana, Fiamme Gialle, “Cortile dei Gentili” e Fidal-Lazio prosegue senza sosta, inaugurando il 6° lotto di premi dedicato all’atletica leggera. Hanno, infatti, risposto all’appello di Papa Francesco – che ha lanciato personalmente l’iniziativa benefica sulla piattaforma charitystars.com – numerosissimi atleti di fama mondiale, mettendo a disposizione cimeli autografati ed esperienze sportive uniche nel loro genere. Fino a venerdì 24 luglio, dunque, sulla piattaforma https://www.charitystars.com/collection/we-run-together-it, tutti gli appassionati sportivi potranno contribuire alla raccolta fondi in favore del personale sanitario degli ospedali “Papa Giovanni XXIII” di Bergamo e “Fondazione Poliambulanza” di Brescia, aggiudicandosi il Libro autobiografico di Sebastian Coe – Running My Life e la Polo della World Athletics, organizzazione che si occupa dell’atletica leggera a livello mondiale, che saranno, ad asta aggiudicata, entrambi autografati; la maglia della nazionale degli Stati Uniti d’America di atletica leggera di Sandi Morris, autografata e il pettorale dei campionati mondiali di Doha 2019, autografato.
E ancora la polo della nazionale greca di atletica leggera di Katerina Stefanidi, autografata; la canottiera della nazionale brasiliana di atletica leggera di Thiago Braz Da Silva, autografata; la canottiera della nazionale croata di atletica leggera indossata da Blanka Vlasic alle Olimpiadi di Rio 2016, autografata e le scarpe da gara di salto in alto usate all’inizio della carriera, autografate e conservate come simbolo dei tanti sacrifici fatti nello sport; la canottiera da gara della nazionale del Kenya di Mary Keitany, autografata e il pettorale numerato di gara con cui ha partecipato alla maratona di New York nel 2019; le scarpe di Noah Lyles, campione del mondo dei 200 metri, autografate; la maglia della nazionale italiana di atletica leggera di Stefano Baldini, autografata e le sue
scarpe da gara, autografate; le scarpette da gara, gli occhiali da sole ed il tradizionale e famoso fiore fermacapelli che
utilizza nelle sue competizioni Antonella Palmisano e una Cena per una persona a Roma (Castelporziano), dopo aver assistito ad un allenamento dell’atleta; la persona sarà ospite a casa di Antonella che preparerà personalmente la cena.
Tra i premi all’asta anche un weekend per una persona presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza di Roma (Castelporziano), con arrivo il venerdì sera e partenza la domenica dopo il pranzo e un allenamento sabato con Davide Re e pranzo in sua compagnia; una cena per due persone a Roma (Castelporziano), presso l’abitazione di Fabrizio Donato,
con la sua famiglia; il completo top e short della nazionale italiana di atletica leggera di Larissa Iapichino, con
cui ha vinto i campionati europei under 20 di Boras (SWE) 2019 nel salto in lungo, autografato e le sue scarpe da allenamento, autografate; la canottiera da gara di Athletica Vaticana di Don Vincenzo Puccio autografata (con dedica) e un allenamento con Don Vincenzo Puccio; la mascherina autografata di Oney Tapia e una giornata di allenamento con l’atleta; la maglietta di Sara Morganti, indossata durante i suoi primi Giochi Paralimpici di Londra 2012, dove è riuscita a conquistare un prezioso quarto posto.
Fino a dopodomani, venerdì 17 luglio, saranno inoltre ancora disponibili le maglie delle grandi squadre della Serie A TIM, autografate dai giocatori: le maglie bianconere di Giorgio Chiellini (autografata da tutta la squadra), Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala; la maglia di Ciro Immobile, autografata da tutta la Lazio più un voucher per 2 persone per assistere alla prima partita di campionato a porte aperte in Tribuna d’Onore allo Stadio Olimpico; la maglia nerazzurra di Javier Zanetti e la sua fascia di capitano del “Triplete 2010”; la maglia giallorossa di Nicolò Zaniolo; la maglia azzurra di Lorenzo Insigne, autografata da tutta la squadra; la maglia rossonera di Alessio Romagnoli, autografata da tutta la squadra; la maglia viola di Gaetano Castrovilli; le magliette di Sandro Tonali ed Ernesto Torregrossa del Brescia.
E ancora, fino a venerdì, saranno all’asta la maglia della nazionale italiana indossata da Giorgio Chiellini in occasione di Grecia-Italia del 2019, autografata dallo stesso difensore e da Gigi Buffon, Leonardo Bonucci e Federico Bernardeschi; ancora la maglia ufficiale della Guardia Svizzera Pontificia, autografata da tutta la squadra; il costume, la cuffia e gli occhialini indossati nei 100 farfalla a Londra 2019 dal campione paralimpico di nuoto Federico Morlacchi; il bilancino di Daniele Cassioli con cui ha vinto i Campionati Mondiali di sci nautico del 2003. Inoltre, tutti coloro che desiderano contribuire alla raccolta fondi pur non partecipando alle aste, potranno fare una donazione libera, sempre nella sezione dedicata a We Run Together sul sito www.charitystars.com. Partecipando alle aste o facendo una donazione libera si avrà la possibilità di essere sorteggiati per ricevere dei premi speciali, tra cui una maglietta di Athletica Vaticana autografata da Papa Francesco.