ManCity pronto a offrire 72mln per Koulibaly, idea Lautaro

La sentenza del Tas è …il grande colpo di mercato del Manchester City. Dopo lo stallo obbligato per la sospensione di due anni dalle competizioni europee decretata dalla Uefa, il club è ripartito di slancio riaprendo discorsi di campagna acquisti interrotti in attesa della decisione del Tribunale di Losanna. Secondo il Daily Mirror, per esempio, i Citizens sono pronti a presentare un’offerta di 65 milioni di sterline (oltre 72 milioni di euro) al Napoli per il cartellino di Kalidou Koulibaly. Per il tabloid britannico la richiesta iniziale di De Laurentiis era di 80 milioni di sterline (poco meno di 90 milioni di euro), ma il prezzo sarebbe sceso nonostante il forte interessamento di due rivali del ManCity: il Liverpool campione d’Inghilterra e i cugini dello United. Tra gli obiettivi anche il terzino del Bayern Monaco, David Alaba.
Da un pilastro della difesa a un attaccante che ha un futuro radioso davanti. Secondo gli inglesi di Sky Sports, il Manchester City avrebbe deciso di puntare su Lautaro Martinez, irrompendo nella trattativa che ormai da mesi vede impegnati l’Inter, proprietaria del cartellino, e il Barcellona che da tempo sembra a un passo dall’argentino ma che di fatto non ha ancora chiuso l’affare.
Nei giorni scorsi il presidente Bartomeu ha parlato di una trattativa al momento ferma, parole che hanno attirato l’attenzione dei Citizens e di Pep Guardiola. Secondo Sky Sports Lautaro Martinez viene considerato il sostituto ideale di Sergio Aguero, anche lui argentino, 32enne, dal 2011 al City dove ha fatto la storia diventando il miglior marcatore di sempre del club, oltre che miglior goleador straniero della Premier. Sarebbe un’eredità pesante per Lautaro Martinez, ma al City sono convinti che l’attaccante dell’Inter ha tutte le caratteristiche per ripercorrere la strada del Kun.
(ITALPRESS).