A Jerez vince Quartararo su Vinales e Dovizioso

Fabio Quartararo vince il Gran Premio di Spagna, primo appuntamento del Mondiale di MotoGP. Il pilota francese della Yamaha Petronas, scattato dalla pole per la settima volta, taglia per primo il traguardo sul circuito di Jerez e conquista la prima vittoria in carriera nella classe regina. El Diablo precede Maverick Vinales e Andrea Dovizioso, che completano cosi’ il podio di una gara ricca di emozioni, a cominciare dal lungo in curva 4 che costringe Marc
Marquez, scivolato nelle retrovie, a una rimonta dal 16° posto che viene pero’ vanificata da una caduta nel finale per il campione del mondo in carica mentre lottava per il 2° posto, costretto al ritiro dopo aver picchiato violentemente polso. Ritiro anche per Valentino Rossi, che obbligato a fermare la propria Yamaha a sei giri dal termine per condurla ai box. Ducati Pramac sugli scudi con Jack Miller che chiude in quarta posizione, bene anche Morbidelli quinto e Bagnaia settimo, con Danilo Petrucci che chiude in nona posizione.

Nella Moto 2 si è imposto Luca Marini (Kalex). Il pilota italiano dello Sky Racing Team VR46 ha preceduto Tetsuta Nagashima e Jorge Martin, che completano così il podio. Quarto posto per Sam Lowes, che riesce a tenere dietro Aron Canet. Con il secondo posto a Jerez il giapponese della KTM, vincitore a Losail, si conferma in testa al Mondiale. Troppa foga per Marco Bezzecchi, caduto e costretto al ritiro, così come Fabio Di Giannantonio. Lorenzo Baldassarri non riesce ad andare oltre l’ottava posizione, anche Enea Bastianini in top-10 con la nona piazza.

Albert Arenas in sella alla KTM, invece, ha vinto la gara della Moto3 al termine di un Gp combattuto e ricco di emozioni e sorpassi. Il pilota spagnolo taglia per primo il traguardo davanti ad Ai Ogura, completa il podio Tony Arbolino (Honda). Il poleman Suzuki non va oltre l’ottavo posto finale, bene gli italiani Migno e Vietti dello Sky Racing Team VR46 rispettivamente quarto e quinto, tanta sfortuna per Dennis Foggia del Team Leopard che finisce fuori già alla prima curva. Per Arenas è la seconda vittoria su due gare disputate in calendario, il pilota iberico guida la classifica piloti a punteggio pieno.
(ITALPRESS).