De Luca “Ravello Festival nel segno di Morricone”

NAPOLI (ITALPRESS) – “Sarà una bellissima edizione”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, alla presentazione dell’edizione 2020 del Ravello Festival. “Avremo contenuti artistici impensabili per i tempi di organizzazione che sono stati a disposizione del direttore artistico e del Consiglio”, aggiungendo che questa edizione “sarà aperta nel nome di Ennio Morricone. Avremo la gioia – ha detto il governatore – di ospitare il figlio, la sua Orchestra: gli daremo un riconoscimento in segno di gratitudine per quello che un grande padre ha dato alla cultura italiana e internazionale, e per le emozioni che ci ha regalato”. Il festival si apre il 25 luglio al Belvedere di Villa
Rufolo con l’Orchestra di Roma Sinfonietta diretta da Andrea Morricone che eseguirà le musiche di Ennio Morricone. Per la prima volta sarà a Ravello anche il maestro Riccardo Muti che all’Auditorium Oscar Niemeyer il 1 settembre dirigerà l’Orchestra Luigi Cherubini. La Rassegna si concluderà il 13 settembre
al Belvedere di Villa Rufolo con Brad Mehldau al pianoforte. “Abbiamo approfittato del festival di quest’anno – ha aggiunto De Luca – per fare un’intervento strutturale sull’Auditorium anche per puntare ad una destagionalizzazione degli eventi e poi abbiamo affrontato anche problemi amministrativi oltre che finanziari”.
(ITALPRESS).