Nel weekend la penultima selezione del Suzuki Rally Italia Talent

Da venerdì a domenica l’Autodromo del Levante ospiterà la penultima selezione di zona di Rally Italia Talent, la manifestazione che dà agli appassionati la possibilità di partecipare gratuitamente a un vero rally. Sul circuito di Binetto, in provincia di Bari, gli aspiranti rallisti potranno sfidarsi in prove di destrezza a bordo di Suzuki Swift Sport Hybrid, scelta da Rally Italia Talent 2020 come auto ufficiale, provando a guadagnarsi l’accesso alle fasi finali e a vincere nelle categorie previste dal Regolamento. La vittoria regalerà l’opportunità di correre come piloti e navigatori del Team Rit in gare valide per i campionati o i trofei titolati Aci Sport.
Proprio Aci Sport, che organizza Rally Italia Talent sin dal 2014, conta di avere un gran numero di adesioni per questo appuntamento pugliese, così come peraltro già avvenuto la scorsa settimana a Pergusa. Il rinvio a luglio imposto dalla pandemia per le selezioni previste tra febbraio e marzo non ha frenato la voglia di correre degli aspiranti rallisti, che hanno già fatto pervenire molte iscrizioni anche per l’ultimo appuntamento del calendario, in programma dal 31 luglio al 2 agosto a Busca, in provincia di Cuneo. Chi volesse mettersi in gioco ha ancora la possibilità di candidarsi, iscrivendosi anche online, sul sito rallyitaliatalent.it. In tutte le tappe restanti di Rally Italia Talent 2020, i candidati si alterneranno al volante di Swift Sport Hybrid, giudicata da Aci Sport come auto ideale per selezionare gli aspiranti piloti e per far emergere il loro talento, oltre che per consentire loro di affinare la tecnica di guida.
Oltre che da parte di Suzuki, il tema della sicurezza è tenuto in grande considerazione anche da Rally Italia Talent e ciò sotto diversi punti di vista. Durante ogni evento della manifestazione vengono in primis rispettati i rigorosi protocolli approvati da Aci Sport e dai vari soggetti competenti per ridurre il rischio di contagio da Covid-19 e per garantire a tutti i presenti le migliori condizioni igienico-sanitarie possibili. Rally Italia Talent accetta le candidature di chiunque abbia compiuto almeno 16 anni (per i minorenni è richiesta una liberatoria firmata dai genitori). Qualsiasi appassionato può partecipare alle selezioni, anche chi non ha mai avuto una licenza o una patente di guida. Grazie poi all’iniziativa Rally Italia Talent Ability, la manifestazione ammette poi gratuitamente alle selezioni anche le persone diversamente abili, che possono utilizzare una Swift speciale per affrontare le stesse prove dinamiche previste per gli altri concorrenti.
(ITALPRESS).