Accordo JLR-San Felice Circeo per promuovere mobilità elettrica

ROMA (ITALPRESS) – Un accordo per la creazione di un sistema di infrastrutture destinate alla ricarica dei veicoli elettrici è stato firmato dal Comune di San Felice Circeo e Jaguar Land Rover Italia. Dopo aver lanciato nell’estate del 2019 – anno in cui il Circeo è stato eletto Città della Cultura della Regione Lazio – una campagna di comunicazione sulla mobilità sostenibile e di sensibilizzazione verso l’utilizzo di auto ibride ed elettriche, il Comune e la casa automobilistica inglese passano ora alla fase 2 del progetto Circeo Smart City. Grazie alla collaborazione con Enel X Mobility, On Electric Sharing Mobility e BE Charge, saranno installate 8 stazioni di ricarica per veicoli elettrici su tutto il territorio comunale, centro storico compreso, in modo da aprire il Circeo ai possessori di auto elettriche e ibride, inaugurando un sistema di mobility sharing. “Con questa nuova fase prende forma il concetto di città elettrificata – spiega il sindaco Giuseppe Schiboni. Trovandoci in un’area archeologica e turistica, all’interno del Parco Nazionale del Circeo, l’Amministrazione vuole puntare fortemente sull’abbattimento delle emissioni di CO2, il risparmio energetico, la sostenibilità ambientale e permettere a chi si muove con veicoli elettrici di trovare un sistema di ricarica in tutto il paese”.
“Il progetto sviluppato con Jaguar Land Rover Italia – prosegue – apre le porte a sviluppi futuri, quali la creazione di una nuova mobilità attraverso car sharing, bike sharing e scooter sharing, per ridurre il traffico, limitare le emissioni inquinanti e favorire i turisti che arriveranno senza mezzi propri e le persone che sceglieranno il Circeo per lo smart working. Un’iniziativa che conferma che si può avere visibilità, tutelando al tempo stesso centri di rilevanza archeologica, storica o artistica”. “Siamo orgogliosi di essere presenti anche quest’anno a San Felice Circeo – dichiara Daniele Maver, Presidente Jaguar Land Rover Italia – con la volontà di guardare oltre, verso un futuro più sostenibile che tuteli il nostro patrimonio paesaggistico e artistico, grazie anche alle nuove forme di mobilità oggi disponibili. “Con questa iniziativa – afferma – proseguiamo un importante progetto di sensibilizzazione, già intrapreso nel 2019, verso la cultura del mondo della mobilità elettrica, che ci ha visto e ci vedrà ancora, attivi in altre città sul territorio per continuare a testimoniare il nostro impegno in questa direzione”.
Presidiando territori che esprimono valori da sempre affini a quelli dei brand, Jaguar Land Rover sostiene la cultura dell’elettrificazione, della valorizzazione e attenzione alla salvaguardia ambientale. L’iniziativa è quindi in perfetta sintonia con la mission dell’Azienda visto che, entro quest’anno, ogni nuova linea di prodotti sarà elettrificata e si inserisce perfettamente all’interno dell’importante e più ampio piano strategico che Jaguar Land Rover Italia sta promuovendo sul territorio italiano per diffondere la cultura dell’elettrificazione. Jaguar Land Rover presiederà attivamente i punti più strategici di questo gioiello del Mediterraneo con la Nuova Defender, il modello più iconico del brand, reinventato per esprimere, nel ventunesimo secolo, la perfetta sintesi tra innovazione e tradizione, e la full- electric Jaguar I-Pace, eletta nel 2019 “World Car of the Year”, “World Car Design of the Year” e “World Green Car of the Year”. Nel corso di tutta la settimana sarà possibile prenotare i test drive per la Jaguar I-Pace, la Nuova Defender e la Range Rover Evoque, che saranno poi effettuati dal venerdì alla domenica.
(ITALPRESS).