Premio Ischia, Maarten van Aalderen vincitore della sezione “Il bello dell’Italia”

Maarten van Aalderen, corrispondente “De Telegraaf”, è il vincitore della sezione “Il bello dell’Italia”, dedicata ai giornalisti esteri che hanno promosso le bellezze italiane. Van Aalderen “con i suoi reportage ha illustrato ai lettori del Telegraaf, il più diffuso quotidiano olandese, con una tiratura di oltre 700mila copie – si legge in una nota -, le meraviglie del nostro paese, contribuendo a migliorare anche i rapporti tra i paesi del Nord Europa e l’Italia”. La 41^ edizione del premio Ischia si terrà nel parco del Museo di Villa Arbusto a Lacco Ameno l’11 e il 12 settembre.

Il Premio Ischia Internazionale di Giornalismo è stato assegnato al fotografo Andrea Frazzetta per le immagini degli “eroi italiani” che hanno combattuto contro il Covid-19 pubblicate sul “The New York Times”.

Giornalista dell’anno per la Tv è Giovanna Botteri, corrispondente della Rai da Pechino durante la Pandemia mentre per il giornalismo sportivo il riconoscimento è stato assegnato a Gianni Minà, storico cronista e conduttore televisivo da oltre 40 anni.

Il Premio Ischia per il “giornalista scrittore” è andato invece a Gennaro Sangiuliano, autore di numerosi libri di saggistica e Andrea Vianello, autore del best seller “Ogni parola che sapevo”. Un premio speciale è stato attribuito all’Eco di Bergamo per i servizi sull’epidemia che ha colpito la Lombardia, mentre il premio per il giornalismo web è andato al sito “Tpi.it”.

La 41^ edizione è patrocinata della Regione Campania, dall’Istituto di Credito Sportivo, dall’Aci (Automobile Club d’Italia) da Unipol Gruppo e da ACEA, Terna, Menarini Group e Data Stampa.