Coronavirus, a Malta chiudono discoteche e bar

Malta sta affrontando un numero record di casi di Covid-19. Durante la notte, Malta ha registrato altri 69 nuovi contagi, dopo i 72 registrati sabato e altri 63 ieri. Il numero totale di casi attivi ha raggiunto 607. I 69 nuovi casi portano il numero totale di casi di Covid-19 fino a 1.375, con 759 pazienti guariti. La pandemia ha causato 9 vittime. Il vice primo ministro e ministro della salute Chris Fearne ha annunciato ulteriori misure restrittive. Da mercoledì prossimo club, discoteche e bar saranno chiusi. I bar apriranno solo se hanno un ristorante. Anche da mercoledì saranno bandite tutte le feste in barca. I gruppi saranno limitati a meno di 15 persone. Le mascherine diventeranno ora obbligatorie insieme al distanziamento sociale e la sanificazione sarà obbligatoria in tutti gli spazi pubblici chiusi e dove il distanziamento sociale non sarà possibile. Sono previste multe per i trasgressori. Non sono obbligatorie se una persona è da sola, e lo sono in tutti trasporti pubblici. I matrimoni saranno sottoposti alle regole dei ristoranti per quanto riguarda la distanza sociale e il servizio. Questo sarà applicabile dal 28 agosto. Tutti gli invitati ai matrimoni dovranno essere seduti. Le nuove misure sono state concordate ieri nel corso di un incontro tra il primo ministro maltese Robert Abela e il ministro della Salute.
(ITALPRESS/MNA).