Rossi “Bene i provvedimenti anti Covid ma servono controlli di polizia”

FIRENZE (ITALPRESS) – “Con qualche ritardo, ma la decisione di chiudere le discoteche a livello nazionale, come anch’io avevo chiesto, e di mettere l’obbligo della mascherina, che da noi in Toscana senza limiti temporali era già introdotto, è stata giustamente presa. La prima preoccupazione deve essere la ripresa dell’anno scolastico per evitare quella ‘catastrofe generazionalè di cui parla l’Onu”. Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. “Tutte le misure e i provvedimenti che verranno presi, con i possibili conseguenti sacrifici, dovranno essere finalizzati a consentire ai nostri ragazzi di tornare a scuola – prosegue Rossi – Ma se non ci saranno i controlli da parte delle forze dell’ordine c’è il rischio che tutto resti a livello di buone intenzioni. Io rivolgo un appello al governo e al ministro degli interni affinchè garantiscano che i loro stessi provvedimenti siano rispettati”.
(ITALPRESS).