Ritorna l’incubo Rsa, 21 anziani contagiati dal Covid a Milano

MILANO (ITALPRESS) – Ventuno anziani ed un operatore sanitario sono risultati positivi al coronavirus all’interno della Rsa Quarenghi, in zona Bonola. Un nuovo focolaio in una casa di riposo, il primo nella Milano post-emergenza, e sono partite immediatamente le procedure previste dalle rigide regole imposte dalla Regione a giugno per la riapertura dei ricoveri nelle Rsa: metà degli ospiti contagiati è già stata portata in ospedale; gli altri sono isolati nella struttura in attesa di esser trasferiti in un reparto Covid ospedaliero. E’ quanto riporta il Giorno.
I ventuno anziani e l’operatore della struttura sono risultati positivi dopo i tamponi a tappeto effettuati in seguito alla scoperta di un caso di Covid-19. Fortunatamente la quasi totalità dei contagiati è asintomatica: 10 anziani, tra cui l’unico con sintomi, sono stati trasferiti in ospedale.
(ITALPRESS).