Salvini “In Liguria vinceremo con 15 punti di distacco”

GENOVA (ITALPRESS) – “Tocco ferro e aspetto il 20-21 settembre come due giornate di festa. Dopo mesi di chiusura, paura e lockdown saranno due giornate di partecipazione bellissima e noi possiamo vincere dappertutto”. Così Matteo Salvini, leader della Lega, in merito alle prossime elezioni regionali, a margine della visita al cantiere della demolizione delle “Dighe” di Begato nella periferia di Genova. “In Liguria – ha proseguito Salvini – ho scommesso un caffè che vinciamo con almeno 15 punti di distacco. Qui a dispetto della dignità e del pudore Pd e 5 Stelle hanno fatto un’ammucchiata nell’odio e nel disprezzo loro, e quindi sarà una doppia vittoria”. Poi il pronostico per le altre regioni: “In Veneto il diritto di voto è sacro ma finisce tanti a pochi. In Valle d’Aosta per la prima volta nella storia il governatore sarà donna e sarà della Lega. In Puglia si vince, in Campania la partita è aperta. In Toscana? Io ci credo perchè tanti elettori a settembre non è che saranno impazziti, sceglieranno la Lega per il cambiamento”, ha concluso Salvini.
(ITALPRESS).