Van Aert vince la settima tappa del Tour de France

Wout Van Aert ha vinto la settima tappa del Tour de France 2020 da Millau a Lavaur ed è il secondo successo per lui in questa edizione numero 107. Al termine di 168 chilometri ricchi di sorprese è stato il ciclista belga della Jumbo-Visma a precedere in volata il norvegese Boasson Hagen in un arrivo di gruppo ma con un numero ristretto di corridori. Nelle fasi finali della frazione, infatti, il forte vento laterale ha spezzato in due la carovana e nel secondo troncone sono rimasti nomi di spicco, tra questi la maglia bianca, nonché terzo al via nella classifica generale, Tadej Pogacar. Davanti i team degli altri big della Grande Boucle hanno spinto a tutta e fatto il vuoto, e così al traguardo il gap tra il gruppo di testa e gli inseguitori si è acuito fino a 1’20”. Nessun problema, invece, per il britannico Adam Yates (Mitchelton-Scott), che resta nel primo gruppo e conserva la maglia gialla per un altro giorno. Domani in programma l’ottava tappa del Tour da Cazeres-sur-Garonne a Loudenvielle di 141 km. Si tratta del primo tappone pirenaico con l’ascesa del Port de Bales di Horse Category e altri due GPM di prima categoria che faranno da scenario ai primi veri attacchi tra gli uomini più attesi.
(ITALPRESS).