Alonso è tornato, in pista a Barcellona con la Renault RS20

MONTMELO’ (SPAGNA) (ITALPRESS) – “Non vedevo l’ora di tornare dietro il volante di una Formula Uno dopo quasi due anni. E’ come un nuovo inizio, mi sento un privilegiato”. Fernando Alonso torna a respirare l’aria del circus. Promesso sposo della Renault per il 2021, il due volte campione del mondo è sceso oggi in pista al Montmelò alla guida della RS20 che domenica scorsa Daniel Ricciardo ha portato sul podio del Nurburgring, dopo un’attesa lunga dieci anni per la scuderia francese. Alonso avrà a disposizione 100 chilometri come previsto dal regolamento che consente ai team delle giornate da dedicare a filmati promozionali, montando gomme specifiche Pirelli. Nel caso del 39enne asturiano, dunque, una ventina di giri paragonabili a una sessione di libere. “Non è stato facile prepararmi viste le restrizioni dovute alla pandemia, non ci sono stati nemmeno tanti giorni al simulatore. Ma cercheremo di massimizzare la giornata di oggi e di imparare e scoprire il più possibile in questi giri. Ricordo il mio primo test alla Benetton nel 2000, su questo stesso circuito… Sono pronto anche se so già che ci saranno cose che mi torneranno a sorprendere”.
(ITALPRESS).