Coronavirus, Zaia “Non c’è emergenza ospedaliera, ma si sente pressione”

VENEZIA (ITALPRESS) – Ventitrè ricoverati in più e sette decessi.
Sono questi i numeri dell’emergenza Covid che oggi preoccupano il Veneto. Sono stabili invece i pazienti in terapia intensiva, 41, e i nuovi positivi sono 485 ma il governatore Zaia sottolinea che rientrano “nella media che vede il 97% di positivi senza sintomi”. Di conseguenza il presidente del Veneto spiega che “non c’è in questo momento l’emergenza ospedaliera ma si comincia a sentire la pressione sui casi”.
(ITALPRESS).