Accordo Sport e Salute-Athletica Vaticana

ROMA (ITALPRESS) – L’Istituto di Medicina di Sport e Salute Spa diventa il riferimento medico-sanitario per le atlete e gli atleti di Athletica Vaticana: l’accordo è stata firmato oggi – in modalità virtuale, nel rispetto delle norme di sicurezza – dal presidente di Sport e salute, Vito Cozzoli, e dal presidente di Athletica Vaticana, Giampaolo Mattei, collegati anche con il direttore dell’Istituto, Fabio Barchiesi. E’ un significativo accordo di collaborazione tra Sport e salute, società statale per la promozione dello sport, e la prima Associazione sportiva costituita e con sede in Vaticano per rilanciare insieme l’attenzione alla persona e i valori fondanti dello sport come l’inclusione e la solidarietà. Nel corso dell’incontro per la firma on line, il direttore Barchiesi ha illustrato le novità dell’Istituto di Medicina dello Sport, facendo presente il compito istituzionale di tutelare lo stato di salute degli atleti di èlite e di fornire alle Federazioni sportive nazionali le conoscenze scientifiche per il miglioramento delle prestazioni sportive, in vista di impegni olimpici e di alto livello, ma anche di promuovere la cultura sportiva “di base”.
I passi avanti e i riconoscimenti della qualità dei servizi dell’Istituto sono stati ricordati dal presidente Cozzoli che ha espresso particolare soddisfazione per l’accordo con Athletica Vaticana. Rimarcando i valori comuni che si riconoscono nella pratica sportiva come esperienza di socialità e di solidarietà.
Da parte sua, il presidente di Athletica Vaticana ha rilanciato l’essenza dell’Associazione che, ha spiegato, è stata delineata da Papa Francesco con un volto solidale e inclusivo e uno stile di dialogo con donne e uomini di religioni e culture diverse.
(ITALPRESS).