Disagi sulla ferrovia Porrettana in Emilia, Regione pronta a sanzioni

BOLOGNA (ITALPRESS) – Vanno avanti da due mesi ritardi e cancellazioni di convogli sulla linea che collega Porretta Terme a Bologna, toccando molti comuni popolosi dell’hinterland. “Una situazione inaccettabile – ha detto l’assessore regionale ai Trasporti Andrea Corsini – Pretendiamo spiegazioni e soprattutto che si metta definitivamente fine ai disguidi insopportabili che stanno gravando sui viaggiatori della Porrettana, una linea ferroviaria per noi fondamentale, sulla quale abbiamo investito molte risorse proprio per dare servizi adeguati agli utenti che ogni giorno la utilizzano per andare sui luoghi di lavoro e studio”. “Stamattina ho convocato Trenitalia-Tper e Rfi perchè pretendo non spiegazioni ma soluzioni immediate ed efficaci – ha spiegato l’assessore – per garantire da subito la ripresa della normalità di circolazione su quella linea”.
“E ovviamente, sia chiaro, applicheremo tutte le sanzioni previste dal contratto di servizio – ha aggiunto Corsini – Non è possibile, infatti, che nonostante l’impegno della Regione sulla Porrettana, con risorse stanziate per l’acquisto di nuovi treni e per la sicurezza, gli utenti si trovino ogni giorno alle prese con ritardi insopportabili se non addirittura con soppressioni di convogli proprio nelle ore di punta”.
(ITALPRESS).