Cybercrime, avvocato Palmigiano unico italiano a Conference Nuova Delhi

PALERMO (ITALPRESS) – Arriva un nuovo riconoscimento per l’avvocato palermitano Alessandro Palmigiano, che sarà l’unico professionista italiano (e tra i pochissimi europei) invitato alla International Conference on Cyberlaw, Cybercrime & Cyberscurity 2020 di Nuova Delhi. L’importante appuntamento internazionale – che quest’anno si svolgerà a distanza, a causa delle restrizioni legate all’emergenza Covid-19 – riunisce i maggiori esperti di settore da oggi al 27 novembre 2020.
Gli organizzatori della conferenza hanno voluto l’avvocato Palmigiano tra i relatori per la sua riconosciuta specializzazione in diritto internazionale e dell’Unione Europea.
Il noto civilista palermitano è stato, infatti, più volte nominato in vari gruppi di esperti comunitari, come per esempio l’High Level Working – Group dalla Commissione Europea – DG Mercato Interno – per la revisione della direttiva sulla responsabilità del produttore (85/374/CE); il CFR – Net (Common Framework Reference), gruppo di esperti nominato dalla Commissione Europea per predisporre la riforma del diritto dei contratti europei con riferimento alla tutela dei consumatori; la Commissione Europea Direzione concorrenza (Media Unit), in relazione alle politiche di concorrenza in materia di televisione, internet e altri mercati di media ed il Gruppo di Esperti istituito dalla Commissione Europea per individuare clausole contrattuali sicure ed eque per i servizi di cloud computing, che permettono di memorizzare, archiviare ed elaborare dati mediante l’uso di risorse informatiche su Internet.
Palmigiano è stato invitato a portare l’esperienza europea sul tema della conformità informatica delle imprese e della limitazione della responsabilità sia durante sia successivamente al Covid-19.
(ITALPRESS).