Coronavirus, De Luca “La divisione in zone è una grande buffonata”

NAPOLI (ITALPRESS). “Si sta ragionando sulle zone, contro zone, sotto zone: la mia opinione è che questa è una grande buffonata”. Così il presidente della Campania Vincenzo De Luca nel corso del suo intervento social settimanale con i cittadini per fare il punto sull’emergenza Covid. “Ci sono ragioni obiettive che fanno decidere per il colore delle regioni – spiega De Luca – ma ci sono anche ragioni che portano a decidere in base a motivi di politica politicante dove la sanità non c’entra niente. In Campania – prosegue De Luca – parlare di zona rossa fa indignare. Al di là dei negozi di abbigliamento per adulti e poco altro è tutto aperto e i controlli, salvo forse i primi due giorni, sono pari a zero. Evitiamo di prenderci in giro, siamo nelle mani del padreterno e della Regione. Il resto – conclude il governatore – è una valanga di chiacchiere, fumo, ipocrisia e finzioni”.
“La Campania diffonde il numero vero di tamponi ma ci sono regioni che comunicano un numero altissimo di tamponi non molecolari per far abbassare il numero di positivi” ha continuato De Luca. Ritornando anche sulla polemica della settimana scorsa riguardante l’ispezione ministeriale sulla sanità regionale dice: “Ad oggi – afferma De Luca – non abbiamo ancora avuto la copia delle relazioni fatte dai cosiddetti ispettori”.
(ITALPRESS).