Bologna, ridotte tariffe servizi scolastici e rette asili nido

BOLOGNA (ITALPRESS) – La Giunta guidata dal Sindaco Virginio Merola ha approvato la riduzione delle rette annuali per le famiglie con figli iscritti nelle scuole primarie ai servizi integrativi scolastici di pre-scuola in orario mattutino, post-scuola in orario pomeridiano e post scuola in orario pasto, per l’anno scolastico in corso. La Giunta ha deciso di riparametrare le tariffe alla minore durata del servizio, a causa dell’avvio in ritardo e diversificato nei 50 plessi scolastici dei servizi integrativi dovuto alla riorganizzazione degli spazi e dei servizi per applicare le misure emergenziali di contenimento del coronavirus. Per i nidi d’infanzia, invece, sarà applicato uno sconto giornaliero sulla tariffa forfettaria mensile, che tiene conto dei giorni di assenza, in caso di provvedimenti di sospensione del servizio per le sezioni di nido d’infanzia in presenza di un caso positivo all’interno del nido.
“Con questo provvedimento – sottolinea l’assessora alla Scuola Susanna Zaccaria – vogliamo evitare che ricadano sulle famiglie i costi dei servizi quando non possono usufruirne a causa del Covid. E’ una scelta fatta già all’inizio della pandemia ed è giusto continuare in questa direzione”.
(ITALPRESS).