A Milano nasce primo condo hotel tutto italiano

Palma Mysuite debutta sulla scena alberghiera italiana, forte di una specializzazione nella gestione di condo hotel che poggia su solide competenze alberghiere e immobiliari. E’ la sintesi tra queste due anime a connotare un condo hotel, formula che è nota e apprezzata da tempo in tutto il mondo, ma è praticamente al suo esordio sul mercato italiano, dove è stata disciplinata a livello legislativo solo nel gennaio 2018. A rendere unica l’esperienza condo hotel è la possibilità per gli ospiti di soggiornare in una residenza contemporanea e dotata di ogni comfort, beneficiando del servizio premium di un hotel di lusso. Per chi decide di investire in una suite, acquisendone la piena proprietà immobiliare, i vantaggi sono molteplici: gode di una seconda casa in un contesto di pregio, pur essendo completamente sollevato dai costi condominiali e di manutenzione (che sono a carico della società) e allo stesso tempo ottiene un rendimento costante perché Palma Mysuite utilizza e commercializza la suite quando non è utilizzata dal proprietario, garantendogli così una rendita annua fissa. Il Palma Mysuite Milano WJC, ospitato in quattro piani del grattacielo omonimo, è inserito in un contesto architettonico esclusivo, con logistica e tecnologia all’avanguardia. Si trova al Portello, nei pressi del quartiere storico della Fiera Campionaria, in un’area della città che è al centro di un progetto di rigenerazione urbana e architettonica. “Palma si vuole proporre al mercato con innovazione, qualità e attenzione ai propri clienti, con prodotti e servizi che sono nuovi per il mercato italiano e che sapranno intercettare bisogni sempre crescenti nelle esperienze di viaggio delle persone. Riuscire a farlo in un contesto così complesso come quello attuale significa ancora di più avere la capacità di pensare e progettare nel lungo termine’, dichiara Marco Pennisi, presidente di Palma Mysuite.
(ITALPRESS).