Muriel-gol, l’Atalanta batte l’Ajax e vola agli ottavi di Champions

AMSTERDAM (OLANDA) (ITALPRESS) – L’Atalanta raggiunge gli ottavi di finale di Champions League. Chiamata a difendere un punto di vantaggio alla vigilia della sesta e ultima giornata della fase a gironi, la squadra di Gian Piero Gasperini ha vinto per 1-0 nella gara disputata ad Amsterdam contro l’Ajax. Per i nerazzurri si tratta della seconda qualificazione agli ottavi di finale dopo l’exploit della passata stagione. Partita delicata che non lasciava spazio a prove di appello e questo ha trovato riscontro a lunghi tratti nella gara della Johan Cruijff Arena. Nel primo tempo pochissime emozioni e potenziali occasioni da gol, l’Atalanta ha badato a contenere i singoli dell’Ajax e ha faticato a mantenere il possesso palla con tanti palloni persi: Onana e Gollini inoperosi al termine di una frazione che ha permesso alla squadra orobica di andare al riposo sempre in vantaggio in termini di classifica. Ma come era prevedibile, con il passare dei minuti la pressione dei lancieri è aumentata e il tecnico Erik ten Hag poco dopo il quarto d’ora ha aumentato la pressione inserendo un’altra punta, l’ex milanista Huntelaar, al posto di un difensore. Per contro, l’Atalanta ha provato ad approfittare dei maggiori spazi lasciati dai padroni di casa trovando spesso la chiusura in extremis di qualche giocatore biancorosso. Per gli orobici la grande giocata l’ha fatta alla mezzora il portiere Gollini fermando con i piedi il sinistro a botta sicura di Klaasen. Un salvataggio risultato decisivo quanto il gol di Luis Muriel che nel finale, a 5 minuti dal termine, ha spento ogni barlume di speranza dell’Ajax: da un passaggio sbagliato degli olandesi, Freuler ha recuperato palla e servito in verticale il colombiano che ha saltato Onana in uscita e col sinistro ha messo in rete. Oltre a vincere l’Atalanta è così riuscita a eguagliare la Juventus nel totalizzare cinque successi di fila in trasferta in questa competizione.
(ITALPRESS).