Sempre più elettrica, sei nuove Mercedes-EQ entro il 2022

Mercedes-Benz punta alla leadership nell’elettrificazione e nel software per veicoli. La costante elettrificazione dell’intero portafoglio prodotti è un elemento chiave della strategia ‘Ambition 2039’ e un prerequisito sulla strada verso la neutralità della CO2. Nel 2022 il portafoglio potrà contare su otto modelli Mercedes-EQ completamente elettrici.
La rete di produzione globale Mercedes-Benz è pronta per una forte offensiva di prodotti elettrici e sta integrando la gamma Mercedes-EQ nella produzione in serie nei suoi impianti esistenti.
Nello Stabilimento di Sindelfingen la produzione della berlina elettrica di lusso EQS avrà inizio nella prima metà del 2021 presso la Factory 56. In quello di Rastatt, avviata la produzione del primo SUV compatto completamente elettrico EQA. Anche presso lo stabilimento di Beijing (Cina) dal 2021. In quello ungherese di Kecskemèt, produzione del secondo SUV compatto completamente elettrico EQB. Avvio della produzione nel 2021 anche nello stabilimento di Beijing (Cina). Nello sStabilimento di Brema, avvio della produzione di berlina elettrica EQE nel 2021, a seguire anche nello stabilimento di Beijing (Cina). In quello statunitense di Tuscaloosa, la produzione delle varianti SUV di EQS ed EQE iniziano nel 2022 Sul fronte della rete di produzione batterie, imminente avvio della produzione di sistemi a batteria per EQS ed EQE a Untertùrkheim/Hedelfingen (Germania). Produzione di sistemi di batterie per SUV compatti negli stabilimenti di Kamenz (Germania), Jawor (Polonia) e Pechino (Cina). L’impianto di batterie di Tuscaloosa produrrà batterie per varianti SUV di EQS ed EQE a partire dal 2022.
(ITALPRESS).