Piano strategico Basilicata, Bardi “Priorità le Difficoltà 2020”

POTENZA (ITALPRESS) – Il Piano strategico che traccerà le direttrici dello sviluppo nel lungo periodo per la Basilicata è stato al centro di una videoconferenza che il presidente della Regione Vito Bardi ha avuto questa mattina con le parti datoriali, i sindacati, i rappresentanti del mondo associativo, degli ordini professionali, dell’università e della ricerca e della Camera di commercio.
Con l’incontro di oggi, che ha registrato il giudizio positivo sul metodo e nel merito della quasi totalità degli interlocutori, si avvia un iter di consultazioni finalizzate a focalizzare gli indirizzi di sviluppo con le rappresentanze del mondo della ricerca, dell’economia, del lavoro, previsto dallo statuto regionale e che si formalizzerà con la costituzione della Conferenza regionale per la programmazione.
“Le difficoltà sorte nel corso del 2020 – ha osservato il Presidente Bardi – dovranno essere tra le priorità da analizzare e affrontare. Questa emergenza sanitaria e economica richiede provvedimenti urgenti e impegno straordinario per risolvere debolezze del passato messe a nudo dal Covid. Gli indirizzi che dovremo deliberare – ha aggiunto Bardi – dovranno essere orientati a una profonda revisione delle politiche di sviluppo e puntare anche sulla transizione ecologica e la digitalizzazione. Vanno anche ripensate nel complesso tutte le politiche dalla sanità all’istruzione, dalle politiche di rilancio produttivo a quelle di manutenzione e cura del territorio, a quelle turistico – culturali, sino al modello di welfare”.
“Serve definire – ha dichiarato Bardi – linee di cambiamento per la sopravvivenza di parti significative del sistema delle imprese regionali, delle attività commerciali, del terziario, degli studi professionali su cui si regge gran parte dell’occupazione non pubblica. Dobbiamo anche procedere a una lettura critica del peso che hanno avuto le politiche europee, nazionali e regionali per riconoscerne l’inadeguatezza e cambiarle. E’ anche necessario un mutamento di atteggiamento da parte di tutti coloro che sono chiamati a definire e attuare tali nuove le strategie. Alla interlocuzione di oggi – ha annunciato Bardi – seguirà un altro momento di confronto formale sulla relazione programmatica che elaborerà la Giunta prima che la stessa verrà portata in Consiglio per l’approvazione.
Mi auguro – ha auspicato Bardi – che il dialogo che si intraprende oggi sarà di aiuto per migliorare la definizione del Piano strategico. Dobbiamo tutti crederci per il bene della Basilicata per dare una prospettiva alle generazioni future. Dopo la definizione del Piano dovremo essere tutti in grado di tradurre in fatti in fatti le nostre intenzioni. Tutti insieme abbiamo tutte le credenziali per farcela”.
(ITALPRESS).