Vaccino, la Sardegna parte dal Brotzu di Cagliari con 180 operatori

CAGLIARI (ITALPRESS) – L’infettivologo Silverio Piro, 71 anni, e l’infermiera Virginia Boi, 58 anni, sono stati i primi due vaccinati in Sardegna. L’isola parte dall’ospedale Brotzu di Cagliari con i primi 180 operatori sanitari a cui sarà inoculata la prima parte delle 66mila dosi spettanti alla Regione dal piano Arcuri. La partita è atterrata all’aeroporto di Elmas ieri sera, intorno alle 22, scortata dai militari della Brigata Sassari. Nella prima mattina di oggi la consegna al Brotzu, per iniziare una campagna che partirà dal personale degli ospedali e dalle Rsa e si allargherà gradualmente alla popolazione. Già domani nuove dosi di vaccino raggiungeranno gli altri presidi ospedalieri cagliaritani.
(ITALPRESS).