Covid, in Sicilia protocollo per la gestione delle udienze tributarie

E’ stato sottoscritto presso la sede della Commissione tributaria regionale della Sicilia un protocollo per lo svolgimento delle udienze tributarie nella fase dell’emergenza sanitaria nazionale da Covid 19.
Il protocollo (il primo in Italia) è stato definito su iniziativa del presidente f.f. della Commissione, Pino Zingale, che, sulla base di uno schema predisposto dall’Unione Nazionale Camere Avvocati Tributaristi, ha dato seguito alle indicazioni contenute nelle linee guida emanate sul tema dal Consiglio di Presidenza della Giustizia tributaria.
Il documento è stato sottoscritto da Zingale, dal presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo, Giovanni Immordino, dal presidente del Consiglio dell’Ordine di Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Palermo, Fabrizio Escheri, dal direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate della Sicilia, Pasquale Stellacci, dal presidente della Camera Avvocati Tributaristi di Palermo e vicepresidente UNCAT, Angelo Cuva, e dal dirigente della segreteria della CTR Sicilia, Luigi Michele Prosperi.
Il protocollo, facendo riferimento alle disposizioni contenute nel cosiddetto Decreto Ristori – finalizzate a contemperare l’esigenza di limitare le forme di contatto personale che favoriscono il propagarsi dell’epidemia con la necessità di garantire la continuità del servizio giustizia tributaria – è volto a tutelare, con regole uniformi e condivise dagli operatori del settore, la garanzia del contraddittorio e dell’oralità del processo, tramite le udienze da remoto o appositi rinvii della causa alla fase successiva a quella emergenziale.
“Il Protocollo sullo svolgimento delle udienze appena sottoscritto con la Commissione Tributaria regionale della Sicilia, Agenzia delle Entrate, Ordini professionali recepisce la proposta di protocollo elaborata dall’Uncat – dice Cuva -. Un particolare apprezzamento va al Presidente della Ctr Sicilia Zingale che ha con tempestività esaminato e inviato a tutti i Presidenti delle Commissioni, Ordini e Agenzie fiscali, il nostro testo per eventuali osservazioni, procedendo oggi alla sottoscrizione, e al Presidente dell’ordine degli Avvocati di Palermo per il prezioso contributo fornito. Un importante e concreto riconoscimento per l’attività svolta dall’Uncat nell’interesse della Giustizia Tributaria”.
(ITALPRESS).