Ronaldo, Messi e Lewandowski nella Squadra dell’Anno 2020 di Uefa.com

ROMA (ITALPRESS) – Dopo più di un mese e quasi 6 milioni di voti raccolti, l’Uefa ha svelato la Squadra dell’Anno 2020 maschile e femminile votata dai lettori del sito dell’organismo europeo, scelta tra una lista di 50 giocatori e giocatrici. L’undici ideale maschile è composto da Manuel Neuer (Bayern Monaco e Germania), Joshua Kimmich (Bayern Monaco e Germania), Sergio Ramos (Real Madrid e Spagna), Virgil van Dijk (Liverpool e Olanda), Alphonso Davies (Bayern Monaco e Canada), Thiago Alcantara (Bayern Monaco/Liverpool e Spagna), Kevin De Bruyne (Manchester City e Belgio), Cristiano Ronaldo (Juventus e Portogallo), Lionel Messi (Barcellona e Argentina), Neymar (Paris Saint Germain e Brasile), Robert Lewandowski (Bayern Monaco e Polonia). Tre giocatori sono stati selezionati per la prima volta: Kimmich, Thiago Alcantara e Davies. Quest’ultimo è anche il primo giocatore canadese nella Squadra dell’Anno. Gli 11 giocatori rappresentano sette club e nove paesi diversi, Francia e Germania sono le nazioni più rappresentate con due calciatori. La squadra dell’anno è composta da cinque giocatori del Bayern Monaco, vincitore della Champions League 2019-20; tra loro c’è Lewandowski, vincitore del premio Uefa Men’s Player of the Year e del ‘tripletè. Cristiano Ronaldo è stato selezionato per la quindicesima volta ed è nella Squadra dell’Anno dal 2007; Messi, autore di 26 gol con il Barcellona fra tutte le competizioni nel 2020, è nel team ideale Uefa per il dodicesimo anno consecutivo. La Squadra dell’Anno 2020 femminile di Uefa.com è invece così composta: Sarah Bouhaddi (Olympique Lyonnais e Francia), Lucy Bronze (Olympique Lyonnais/Manchester City e Inghilterra), Kadeisha Buchanan (Olympique Lyonnais e Canada), Wendie Renard (Olympique Lyonnais e Francia), Magdalena Eriksson (Chelsea e Svezia), Kheira Hamraoui (Barcellona e Francia), Amandine Henry (Olympique Lyonnais e Francia), Delphine Cascarino (Olympique Lyonnais e Francia), Sara Bjork Gunnarsdottir (Wolfsburg/Olympique Lyonnais e Islanda), Danielle van de Donk (Arsenal e Olanda), Pernille Harder (Wolfsburg/Chelsea e Danimarca). La prima Squadra dell’Anno femminile di Uefa.com comprende sei giocatrici dell’Olympique Lyonnais, vincitore della Women’s Champions League. Le 11 giocatrici selezionate rappresentano sei club e sette paesi diversi, la nazione più rappresentata è la Francia con cinque calciatrici. La formazione ideale comprende anche Harder, che ha conquistato il premio Uefa Women’s Player of the Year, il campionato e la coppa nazionale con il Wolfsburg e raggiunto la finale di Women’s Champions League prima di passare al Chelsea. Inoltre, ha aiutato la Danimarca a qualificarsi all’Europeo femminile del 2022.
(ITALPRESS).