Golden State a valanga, decima vittoria in trasferta per i Lakers

ROMA (ITALPRESS) – Vittoria netta e convincente dei Golden State Warriors nella notte italiana della regular-season dell’Nba, che ha ricordato Kobe Bryant ad un anno dalla sua scomparsa. Al Chase Center di San Francisco, il quintetto di Steve Kerr mette al tappeto i Minnesota Timberwolves per 130-108 con 36 punti di un ispirato Stephen Curry. Tra i padroni di casa, in campo anche l’azzurro Nico Mannion, impiegato per 2’27”. Decima affermazione di fila in trasferta per i Los Angeles Lakers, che espugnano per 115-108 il parquet dei Cleveland Cavaliers. Davanti ai duemila spettatori della Rocket Mortgage FieldHouse, si scatena LeBron James, capace di contribuire alla causa dei campioni in carica con un bottino personale di 46 punti, suo massimo stagionale. Successo casalingo per i Brooklyn Nets, che si impongono per 98-85 su Miami Heat nonostante i 26 punti realizzati da Bam Adebayo. Altri risultati: Detroit Pistons-Philadelphia 76ers 119-104; Indiana Pacers-Toronto Raptors 129-114; Orlando Magic-Charlotte Hornets 117-108; Memphis Grizzlies-Sacramento Kings posticipata; Dallas Mavericks-Denver Nuggets 113-117; Chicago Bulls-Boston Celtics 103-119; New Orleans Pelicans-San Antonio Spurs posticipata; Portland Trail Blazers-Oklahoma City Thunder 122-125.
(ITALPRESS).