GES selezionata dall’Ue per investimenti sulle batterie Ipcei

ROMA (ITALPRESS) – La pmi innovativa Green Energy Storage (GES) è stata selezionata dalla Commissione Europea e dal MISE tra i soggetti europei coinvolti nell’IPCEI, programma europeo di investimenti per sviluppo, innovazione e sostenibilità in tutta la catena del valore delle batterie.
La decisione della Commissione Europea premia la proposta tecnologica di GES: riceverà un contributo di circa 40 milioni di euro in 6 anni in valore attuale (pari a oltre 60 milioni di euro in valore nominale) che permetterà di realizzare una batteria a flusso tecnologicamente disruptive e in grado di rispondere all’esigenza europea e mondiale di sistemi di accumulo che favoriscano la transizione energetica. “La batteria avrà performance significativamente superiori allo stato dell’arte – spiega GES in una nota -. La riciclabilità dei componenti e la facilità di assemblaggio e disassemblaggio garantiranno un’elevata sostenibilità ambientale in un’ottica di full circular economy”.
GES si affaccia all’IPCEI con l’avvio del processo di protezione brevettuale di tecnologie basate su chimiche 100% green e accessibili, “in grado di garantire una soluzione green, sicura, a basso costo e completamente europea”, prosegue la nota.
Altri brevetti arriveranno nel corso dell’anno, per portare in tempi rapidi alla prima produzione industriale.
(ITALPRESS).