Malta, condannato per droga il figlio del commissario Ue Helena Dalli

LA VALLETTA (MALTA) (ITALPRESS/MNA) – Il figlio del commissario europeo Helena Dalli, Jean-Marc Dalli, è stato giudicato colpevole di traffico di droga dal tribunale penale maltese, per aver distribuito ecstasy durante una festa a Paola nel 2013. Il magistrato Natasha Galea ha inflitto al 25enne una condanna a 3 mesi e una multa di 650 euro, tenendo conto della sua condotta e del fatto che ha aiutato la polizia nelle indagini, rivelando i dettagli del venditore.
Dalli, residente a Marsascala, è stato colto in flagrante mentre consegnava sei pillole di ecstasy a un altro giovane nel settembre di sette anni fa. Per la difesa si trattava di un caso di condivisione di droga, ma il magistrato ha dichiarato che non c’erano prove per dimostrare che la droga fosse condivisa. Dalli è stato anche condannato a pagare la metà delle spese della Corte.
(ITALPRESS).