Con DS 4 tecnologia all’avanguardia

ROMA (ITALPRESS) – DS Automobiles con DS 4 accelera ulteriormente il proprio percorso di posizionamento nel mercato premium.
Modello del segmento C-Premium, innova e crea una silhouette unica, declinata in tre versioni: DS 4, DS 4 Cross, DS 4 Performance Line. Con una larghezza di 1,83 metri e ruote da 720 millimetri (con cerchi fino a 20 pollici), per una lunghezza di 4,40 metri e un’altezza contenuta di 1,47 metri, le dimensioni offrono un aspetto di grande impatto. I proiettori offrono il sistema DS Matrix Led Vision che combina luci a matrice di led e direzionali. I fari sono accompagnati da nuove luci diurne estese composte da un totale di 98 Led. Le maniglie delle portiere a scomparsa accompagnano le superfici scolpite sui lati, mentre la parte posteriore dell’auto è abbassata e si protende su un lunotto particolarmente inclinato, che ha una serigrafia smaltata. Come opzione esclusiva, DS 4 Cross può offrire il sistema Advanced Traction Control per una motricità rinforzata, grazie alle modalità di guida sabbia, neve e fango e il sistema Hill Assist Descent Control. All’interno la struttura della consolle centrale include il nuovo sistema di climatizzazione e i comandi DS Air che rendono le bocchette centrali di ventilazione invisibili. I comandi degli alzacristalli elettrici sono allineati con le prese d’aria laterali e integrate nelle portiere. Il sistema DS Smart touch, un touchscreen da 5 pollici posizionato vicino ai comandi del cambio automatico collegato a DS Iris system, e DS E-Toggle, posizionato sulla consolle centrale, è uno schermo accessibile e letteralmente a portata di mano, che permette di gestire le funzioni dell’auto senza dover tenere la mano sullo schermo a centro plancia. La versione Performance Line sottolinea il dinamismo di DS 4. Grandi superfici in Alcantara ricoprono il cruscotto, le portiere e l’intera consolle centrale. I sedili ad alta densità sono adornati con tessuto intrecciato in Basalto con Alcantara rifiniti con ricami e speciali cuciture oro e carminio. Il volante presenta degli inserti in carbonio. La nuova evoluzione della piattaforma EMP2 è stata creata per ospitare un propulsore ibrido plug-in di nuova generazione, senza compromettere l’abitabilità a bordo. Un motore a 4 cilindri sovralimentato da 180 cavalli è accoppiato a un motore elettrico da 110 cavalli e al cambio automatico EAT8, sviluppando 225 cavalli di potenza combinata, il tutto alimentato da una batteria più efficiente grazie a celle nuove, più compatte e di maggiore capacità. Il pacco batterie è posizionato nella parte posteriore della traversa deformabile e consentirà un’autonomia di oltre 50 Km in modalità zero emissioni (ciclo combinato WLTP), preservando l’abitabilità e il volume del bagagliaio. Saranno offerte anche le versioni benzina PureTech da 130, 180 e 225 cavalli e una versione BlueHDi Diesel da 130 cavalli. Tutte le motorizzazioni saranno abbinate esclusivamente a cambi automatici a 8 rapporti.
La guida semi-autonoma di livello 2 riceve un’importante evoluzione con DS Drive assist 2.0. Questo sistema rinnovato si traduce in un posizionamento ancora più preciso nella corsia scelta dal guidatore, arricchito da nuove funzionalità come il sorpasso semiautomatico, la regolazione della velocità in curva e la raccomandazione anticipata della velocità presente nei segnali stradali. Su DS 4 è presente anche la sospensione controllata DS Active Scan Suspension, un’esclusiva nel segmento grazie all’utilizzo di una telecamera ad alta velocità. Si trova nella parte superiore del parabrezza, vede e anticipa le irregolarità della strada e trasmette i dati a un elaboratore. Con i quattro sensori di assetto e tre accelerometri, il sistema agisce su ciascuna delle ruote in modo indipendente. Secondo le informazioni, rende la sospensione più rigida o più flessibile secondo le necessità. Il risultato è un comfort ottimizzato indipendentemente dalle condizioni della strada. Il lancio commerciale di DS 4 avverrà nel quarto trimestre del 2021.
(ITALPRESS).