Non bastano i 19 punti di Gallinari, Dallas batte Atlanta

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Vincono i Pelicans di Nicolò Melli, perdono gli Hawks di Danilo Gallinari. Questo il bilancio italiano nella notte Nba con un programma di 10 partite. Perde, dunque, Atlanta, ma è buona la prestazione del “Gallo” che parte dalla panchina, ma che in 21 minuti mette a referto 19 punti, 2 assist e altrettanti rimbalzi in un match che i Mavericks vincono con il risultato di 122-116, trascinati da Luka Doncic che fa registrare al suo attivo 27 punti, 14 assist e 8 rimbalzi. Doppia doppia anche per Porzingis con 24 punti e 11 rimbalzi, in doppia cifra pure Hardaway Jr (22), Richardson (14), Finney-Smith (13) e Brunson (12). Tornando agli Hawks, oltre ai 19 punti di Gallinari, da registrare l’ottima gara di John Collins con un contributo di 35 punti e 12 rimbalzi, mentre ne fanno 21 a testa Huerter (anche 10 assist per lui) e Young, infine sono 10 quelli di Capela (13 rimbalzi per lui).
Come detto vincono i Pelicans di Nicolò Melli che battono 123-101 i Suns. Per l’italiano, però, solo sei minuti di partita e pochi lampi.
I trascinatori sono Williamson e Ingram che mettono rispettivamente a referto 28 e 23 punti, sono 18 quelli di Ball, 11 a testa per Adams (anche 13 rimbalzi per lui) e Bledsoe, 10 per Redick e Hart dalla panchina. Niente da fare per Phoenix nonostante i 25 punti di Booker e la doppia doppia di Ayton con 13 punti e 11 rimbalzi.
Nelle altre gare della notte successi per Philadelphia (118-111 contro gli Hornets con 34 punti e 11 rimbalzi di Joel Embiid), Milwaukee (130-110 di Pacers con la tripla doppia da 21 punti, 14 rimbalzi e 10 assist di Giannis Antetokounmpo), Clippers (121-99 sui Cavaliers con 36 punti per Paul George), Wizards (103-100 contro gli Heat con 32 punti per Bradley Beal), Knicks (107-103 sui Bulls con i 27 punti di Julius Randle), Thunder (104-87 contro i Rockets con doppia doppia da 18 punti e 12 rimbalzi per Darius Bazley), Spurs (111-108 contro Minnesota con 30 punti per DeMar DeRozan e nonostante i 29 di Beasley per i Timberwolves) e Kings (116-111 sui Celtics con 26 punti e 11 assist per DèAron Fox, mentre non bastano a Boston i 27 punti e 10 assist di Jayson Tatum).
(ITALPRESS).