Gasperini “Atalanta cinica e niente errori, vogliamo la finale”

BERGAMO (ITALPRESS) – Non è tempo di rimpianti, anche se qualcosa anche a distanza di una settimana resta. Tante occasioni al Diego Armando Maradona, ma nessun gol per un’Atalanta che meritava qualcosa in più dello 0-0 con cui si è chiusa la semifinale d’andata. Domani il secondo atto al Gewiss Stadium, un appuntamento che il tecnico nerazzurro, Gian Piero Gasperini, sente molto visto che l’obiettivo è di quelli importanti. “Penso che sarà una partita diversa rispetto a quella dell’andata – dice l’allenatore della Dea alla vigilia -. Domani ci giochiamo per così dire il secondo tempo di queste semifinali e sarà quello decisivo: quindi ogni situazione andrà sfruttata al massimo e i margini di errore si ridurranno. Abbiamo visto però all’andata che siamo competitivi anche contro una squadra di valore come il Napoli”. All’andata mancò proprio questo: la capacità di sfruttare le tante occasioni create e si sa che in queste partite il gol in trasferta ha un peso molto importante, anche perchè adesso la formazione di Gattuso ha due risultati su tre (pareggio con gol e vittoria) per poter staccare il pass..
Nell’ultimo match di campionato l’Atalanta ha trasformato in rete ogni palla-gol nei primi 20 minuti, poi il black-out e la clamorosa rimonta del Torino dallo 0-3 al 3-3. Un pò un campanello d’allarme alla vigilia di un match così atteso. “Per fortuna si gioca ogni tre giorni e bisogna pensare subito alla partita successiva. E questa sarà molto importante perchè ci giochiamo in casa contro il Napoli l’accesso alla finale ed è un’opportunità da sfruttare. Conta tanto per noi, così come per loro perchè non si arriva a una finale di coppa tutti gli anni”, ha concluso Gasperini.
(ITALPRESS).