Il Sassuolo espugna Crotone grazie a Berardi e Caputo

Il Sassuolo riesce ad avere la meglio per 2-1, in trasferta, sul Crotone al termine della gara valida per la 22esima giornata della Serie A. In vantaggio al 14′, con il gol di Berardi, gli emiliani si fanno rimontare da Ounas al 26′ ma trovano la vittoria a inizio ripresa grazie al rigore trasformato da Caputo. Il primo tempo è anche più vivace del previsto, sotto la neve e il freddo dell’Ezio Scida di Crotone. E’ il Sassuolo a trovare il gol che sblocca il risultato, lo 0-1 degli emiliani arriva al 14′ e porta la firma di Berardi, che riceve al vertice destro dell’area e calcia sul primo palo sorprendendo Cordaz. L’attaccante insiste e per poco non confeziona il raddoppio e la doppietta personale. Il Crotone però reagisce, il lampo di Ounas illumina e fulmina Consigli, siglando l’1-1 al 26′ dopo aver messo a sedere Peluso. Fomentati dal pareggio, i calabresi si illudono di passare avanti con la rete di Di Carmine sul finire di frazione. L’arbitro Pezzuto va a rivedere le immagini al Var e annulla il momentaneo 2-1 per il fallo di Djidji sul portiere.
Per quanto visto in campo, il risultato del primo tempo è corretto. Ma sta stretto al Sassuolo, che in più occasioni (soprattutto quelle di Caputo e Djuricic) era andato vicino al gol. I tentativi si concretizzano al 47′ per colpa del fallo in area di Golemic su Locatelli, che regala il calcio di rigore al Sassuolo. Dal dischetto Caputo non sbaglia l’1-2 per gli uomini di De Zerbi. All’84’ annullato il tris di Muldur per fallo in attacco su Luperto. Una sconfitta pesante per il Crotone, ultimo a 12 punti, che mette a rischio la permanenza di Stroppa in panchina: la famiglia Vrenna starebbe pensando di affidare la conduzione tecnica a Daniele De Rossi. Gli emiliani, alla ricerca di maggiore continuità di risultati, salgono a quota 34, guardando la zona Europa, distante sei lunghezze.
(ITALPRESS).