Medvedev vola in finale agli Australian Open, sfiderà Djokovic

Daniil Medvedev è il secondo finalista degli Australian Open maschili. Il tennista russo, numero 4 del mondo e del seeding, ha sconfitto in semifinale il greco Stefanos Tsitsipas, 6 del ranking internazionale e quinta forza del tabellone, col punteggio di 6-4 6-2 7-5. Nella finale di domenica Medvedev affronterà Novak Djokovic.
Per il giocatore nato a Mosca, che da poco ha compiuto 25 anni, sarà la seconda finale in carriera in prove del Grande Slam, dopo la finale degli Us Open del 2019, persa contro lo spagnolo Rafael Nadal al quinto set. Medvedev si presenta all’ultimo atto del torneo in scena sul Greenset del Melbourne Park come il tennista più in forma degli ultimi mesi. E’ imbattuto dalle trionfali Atp Finals di Londra dello scorso novembre, dove ha battuto Djokovic nelle gare della fase a gironi. A ruota ha condotto la Russia al successo nell’Atp Cup e nel Major australiano ha confermato il suo ottimo stato di forma. Di fronte, però, avrà il numero uno del mondo e del seeding, ovvero l’indistruttibile Novak Djokovic. Il serbo, 33enne, è alla sua 28esima finale in un torneo del Grande Slam e a Melbourne è di casa. Nel Major australiano, infatti, è giunto ben nove volte all’atto conclusivo, vincendo le otto finali fin qui giocate.
Nelle altre prove del Grande Slam Djokovic ha collezionato 8 finali agli Us Open, con tre vittorie e cinque sconfitte, 6 atti conclusivi a Wimbledon, con cinque successi e un ko, e 5 finali a Parigi, dove ha trionfato in una sola occasione. I due finalisti di questi Australian Open si sono affrontati finora in 7 occasioni: conduce nei precedenti il serbo per 4-3.
(ITALPRESS).