Gallinari trascina Atlanta, 38 punti per l’azzurro

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Danilo Gallinari conquista la scena. L’italiano è tra i grandi protagonisti delle nove partite disputate nella notte Nba. E’ lui il trascinatore di Atlanta che batte 127-112 Boston e porta a casa un successo importante per alimentare le speranze playoff. Il “Gallo” parte dalla panchina e, in 33 minuti, mette a referto 38 punti, 6 rimbalzi e 2 assist, infilando 10 triple su 12 tentativi e chiudendo con un +25. La migliore prestazione con gli Hawks per l’azzurro, ma per Atlanta è stato importante anche il contributo di Trae Young (33 punti) e John Collins che ha chiuso con una doppia doppia da 14 punti e 11 rimbalzi, mentre sono 12 i punti di Snell. Serata no per i Celtics che, però, ne portano sette in doppia cifra e che hanno in Brown il miglior realizzatore con 17 punti.
Vincono anche i Pelicans che battono 128-118 i Pistons, ma con Nicolò Melli che resta in panchina in un match che New Orleans si aggiudica grazie alle prestazioni di Williamson e Ingram, rispettivamente a referto con 32 e 27 punti.
In uno dei big match del programma, gli Utah Jazz travolgono i Lakers con un eloquente 114-89. In sei in doppia cifra con Gobert e Clarkson che ne fanno 18 a testa. I campioni in carica, privi di Davis e Schroeder si arrendono. Diciannove i punti di LeBron James, ne fa 16 Harrell.
Nelle altre gare della notte vittorie per Golden State Warriors (111-107 sui Pacers), Cleveland Cavaliers (112-96 ai danni dei Rockets con i 26 punti e 18 rimbalzi di Jarrett Allen), Miami Heat (116-108 sui Raptors (con 27 punti e 10 assist per Jimmy Butler), Chicago Bulls (133-126 sui Timberwolves con 35 punti per Zach Lavine), Oklahoma City Thunder (102-99 su San Antonio Spurs con Shai Gilgeous-Alexander che mette a referto 42 punti) e Charlotte Hornets (124-121 sui Suns con 20 punti per LaMelo Ball).
(ITALPRESS).